• La Gabbia

La Gabbia

Tableware Collection
Wall & Decò · 2021

“Questo progetto rappresenta solo un tassello in una strategia più ampia in cui stiamo indagando molteplici realtà, siamo infatti partiti dalla ristrutturazione della casa di Paolo arrivando poi, dato il successo della prima, a studiare
il restyling della seconda cucina, arrivando oggi a presentare una table collection firmata Ginori1735 creata traslando
i codici utilizzati nel progetto #SuonareStella.


Una bellissima occasione per noi per poter mettere assieme la progettualità e la creatività insieme alla genialità dei nuovi comunicatori, crediamo infatti che questo progetto possa essere un nuovo modo di animare il nostro settore,
che vedrà sempre di più coinvolta l’ ispirazione dei nuovi interpreti della comunicazione digitale, creativi come noi
che costruiscono progetti fisici reali e concreti.


Come far vivere il mondo fisico e quello digital (che troppo spesso fino ad oggi è mancato di concretezza),
che non sono antitetici ma sinergici, in questo ruolo la carta stampata potrà giocare un ruolo chiave”.

  • La Gabbia
  • La Gabbia
  • La Gabbia
  • La Gabbia

“Avevamo già disegnato la nostra passione per la natura in precedenza, in una collezione di piastrelle in cui animali del mondo marino e terrestre creavano scenari fantastici. Il focus del progetto Suonare Stella è nato dalla volontà di unire questo nostro mondo fantastico a quello di Paolo. La Gabbia, come dice lui stesso nel suo libro Meet me alla boa, rappresenta vincolo o libertà, a differenza degli stati d’animo, così il progetto si è evoluto con animali che escono o rimangono nella gabbia, lontani o vicini a noi. È stato poi molto interessante poter declinare il disegno nel mondo Ginori 1735, cambiando scala, in una superficie bidimensionale, dove la gabbia con gli animali è stata scomposta e ricreata, realizzando simmetrie e relazione fra i vari layer, evidenziando il dialogo fra ognuno di questi oggetti. A tavola così come nella vita la gabbia è un’illusione. Questo mondo fantastico che abbiamo disegnato con gli animali che entrano ed escono dal piatto, cioè dalla gabbia, rappresenta un modo onirico che attraverso il cibo diventa realtà.”
Ludovica+Roberto Palomba

  • La Gabbia